Home Page - I Muri Raccontano
PRO-LOCO AZZINANO
info@imuriraccontano.it
qw
Loghi Istituzionali
Il Borgo dei Ricordi
Le news

Rassegna stampa

tutta la Stampa

eventi

tutti gli eventi

Pensieri e... parole
Ho visto campi di lavanda ondeggiare sull'intonaco d'un muro... >>>


BIM - TERAMO


Associazione Italiana Paesi Dipinti



Dove siamo - Mappa - Cartina


Dove mangiare


Dove dormire


Visita la video gallery


Visita la foto gallery


Contattaci

BENVENUTI AD AZZINANO!

Azzinano di Tossicia (TE) , paese dove vive e lavora la grande pittrice contadina Annunziata Scipione, è un piccolo, tranquillo borgo di Carducciana Memoria, alle falde del Gran Sasso d'Italia.

Nell’ultima settimana di luglio annualmente ospita artisti provenienti da varie regioni italiane, che realizzano murales sulle facciate delle case, con tematica specifica:

 

I giochi di una volta!
(I Giochi dell'Infanzia)



L'Iniziativa

space Questa iniziativa è nata nel 2001 con l'intento di portare la gioia e l'allegria in questo grazioso borgo facendo rivivere vecchi muri che non hanno nè storia nè voce ma che grazie a questi dipinti ritornano ad udire antichi echi di presenze ormai estinte.

Gli Obiettivi

space Gli obiettivi dell’iniziativa, promossi dalla PRO-LOCO e pienamente condivisi dalla comunità locale, concorrono fedelmente alla coesione della stessa con le proprie radici storico-culturali nel pieno rispetto delle forti peculiarità socio-ambientali del versante teramano del Gran Sasso d’Italia.
Oggi il borgo di Azzinano, per la tematica specifica ed unica illustrata nelle suddette opere, coinvolgente la grande figura di Cesare Zavattini oltre al prestigioso apporto dell’On. Giuseppe Amadei e dell’ideatore dell’iniziativa, Luciano Marinelli, è annoverato al Club nazionale dei Paesi Dipinti quale " la Luzzara della Valle Siciliana" ed i suoi muri " Muri d’Autore".
Una connotazione che con emozione i numerosi visitatori sottolineano al cospetto di una ricca tavolozza che si confonde all’orizzonte con l’articolato e suggestivo scenario del Gran Sasso d’Italia.

UN MURO E' SPESSO SOLO UN CONFINE: DIPINTO DIVIENE
UN "MURO D'AUTORE" E LANCIA UN MESSAGGIO


La Proposta

space La proposta dei Muri Dipinti di Azzinano conferisce quindi un valore aggiunto al già virtuoso circuito di arte e cultura del distretto della Valle Siciliana che si propone, altresì, quale sentiero da sfogliare con quel garbo tipico dei nuovi turisti del terzo millennio, amanti di alternative al tutto scontato e confezionato, dove il viaggiare può essere di per sé un’arte in pieno plain air, in una “ italia minore” capace di meravigliare anche per opera delle Pro loco. Il tutto, in un contesto paesaggistico e naturalistico ancora intatto e assai prossimo al perimetro del Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga.

Pergamena Marinellaspace È un'arte fresca e fantasiosa, intrisa di creatività ed ironia, quella racchiusa nei "Paesi Dipinti". Affrescati a volte per protestare, a volte per decorare, altre per ricordare, raccontano sempre una storia e spesso, da anonimi bordi, diventano "opere d'arte". Sicché un paese dipinto e una vasta galleria senza pareti, che ha per tetto il cielo; è un museo all'aperto visitabile gratuitamente ogni giorno dell'anno ad ogni ora del giorno, a mano a mano che l'intensità dei colori sulle pareti muta al mutar della luce. Ogni paese dipinto rappresenta l'Italia di una geografia insolita, offerta al turista intelligente, sensibile, avido di conoscenza, è capace di recepire il messaggio di cultura che si cela nella voglia di raccontare mostrando la propria condizione, la propria filosofia, la propria storia. Si tratta di piccole comunità, orgogliose delle loro origini, attente a conservare quasi con gelosia un patrimonio artistico, non superficiale ed effimero, ma consapevolmente voluto e integrato con perfetta armonia nel paesaggio circostante e nel "vissuto". Sono quasi, 300 in Italia sparse un po' dappertutto le sorti spontaneamente gli uni all'insaputa degli altri, come per manifestare, il desiderio di raccontare la loro storia di tutti i giorni. Non che non avessero altre attrattive monumentali - tutto il nostro paese e un unico monumento - ma perché hanno sentito la necessità di comunicare una loro condizione, un loro disagio, un loro desiderio, di lasciare, insomma, un segno. Sono paesi che rappresentano un patrimonio turistico ormai consolidato ed a torto, solo perché poco conosciuto ed al di fuori dei grandi itinerari del turismo massificato, considerato "minore".



Le Recensioni

... Azzinano, La Luzzara della Valle Siciliana...
(F.Mora - Il Gazzettino di Modena)

... I muri della piccola frazione di Azzinano, non solo un confine ma "Muri d'Autore".
(Prof. R. Montagna)

 ... I giochi antichi, quelli che non esistono più, dal salto della quaglia al bussolotto, istoriano i muri di Azzinano di Tossicia, dipinti in stile naif. E il paesino che testimonia una parte di storia inesplorata è diventato addirittura oggetto di studio da parte di una Università Abruzzese.
(P.Dell'Orto - Il Giornale)

... Per l'originalità degli argomenti, che certamente hanno implicazioni sociologiche e di costume, per la caratura artistica dei pittori che qui sono intervenuti nonchè per il loro stile di dipingere che rispecchia e richiama perfettamente i temi, Azzinano di Tossicia è divenuto, a questo punto il più grazioso ed interessante paese dipinto naif d'Italia...
(Prof. R. Ferraioli Assidap Varese)
 Iniziativa originale. Porta un arcobaleno di sentimenti ed emozioni.
(Prof. M. Forcellese)

In una piccola comunità, finalmente qualcosa di serio e interessante...
(F. Trequatrini - Preside Facoltà di Letteratura per l'infanzia Università dell'AQ)

Comune di Tossicia Comunità Montana del Gran Sasso Zona "O" Provincia di Teramo Regione Abruzzo Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga Consorzio BIM - Bacino Imbrifero Montano - Comuni del Vomano e Tordino della Provincia di Teramo